2020, i prezzi del mercato dell'acciaio in Cina scenderanno prima e poi aumenteranno, con fluttuazioni e aumenti significativi

Entro il 2020, i prezzi del mercato dell'acciaio in Cina scenderanno prima e poi aumenteranno, con fluttuazioni e aumenti significativi. Entro il 10 novembre 2020, l'indice composito dei prezzi dell'acciaio nazionale sarà di 155,5 punti, con un aumento del 7,08% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Il centro di gravità si è alzato.
La domanda dei consumatori sarà più vigorosa. Dall'inizio di quest'anno, la macroeconomia nazionale ha registrato una ripresa costante, il tasso di crescita economica ha mostrato un'inversione a forma di V e gli investimenti stabili sono diventati il ​​fulcro dell'aggiustamento anticiclico. Si stima che la domanda di acciaio grezzo (comprese le esportazioni dirette di acciaio) salirà al livello di 1 miliardo di tonnellate, realizzando un nuovo salto nella storia.
I prezzi della fusione delle materie prime sono aumentati notevolmente. Dall'inizio di quest'anno, a causa di vari fattori, i prezzi delle materie prime per la produzione dell'acciaio come il minerale di ferro e il coke sono aumentati notevolmente in tutto il paese, facendo aumentare i costi di produzione dell'acciaio e formando un forte sostegno ai prezzi.
Il deprezzamento del tasso di cambio del dollaro USA. Nel 2020, il prezzo nazionale dell'acciaio oscilla e anche il deprezzamento del dollaro USA è un fattore importante. Il deprezzamento del dollaro USA aumenterà il costo delle importazioni di materie prime e prodotti siderurgici importati e aumenterà di conseguenza i prezzi interni dell'acciaio.

Nel 2020, i prezzi dell'acciaio in Cina oscilleranno e aumenteranno, prima di tutto, la domanda dei consumatori sarà più vigorosa. Da quest'anno, la macroeconomia nazionale ha registrato una ripresa costante, il tasso di crescita economica si è trasformato in un'inversione a forma di V e gli investimenti stabili sono diventati il ​​fulcro dell'aggiustamento anticiclico. Di conseguenza, l'intensità del consumo di acciaio della Cina aumenterà anziché diminuire nel 2020. Soprattutto dopo essere entrati nella seconda metà dell'anno, la domanda nazionale di acciaio sarà ancora più forte Secondo le statistiche, da gennaio a settembre di quest'anno, l'apparente consumo di greggio della Cina l'acciaio è stato di 754,94 milioni di tonnellate, con un aumento del 7,2% su base annua. Tra questi, il tasso di crescita a luglio è stato del 16,8%, quello ad agosto è stato del 13,4% e quello a settembre è stato del 15,8%, mostrando un forte slancio di crescita La domanda di acciaio (comprese le esportazioni dirette di acciaio) salirà a 1 miliardo di tonnellate, un nuovo balzo nella storia


Tempo post: Nov-23-2020